I Ritmi nell’uomo

I Ritmi nell’uomo

wu xingPresentiamo uno schema riassuntivo dedicato ai meccnismi ritmici energetici secondo la medicina cinese. Gli appunti sono tratti dal materiale didattico della Scuola di Tuina e Qigong organizzata a Brescia da Wu Wei in collaborazione con AMSA(Associazione Medica per lo Studio dell’ Agopuntura) di Roma. la prossima edizione del Corso inizierà il 17 ottobre prossimo

L’uomo è un microcosmo inserito nel macrocosmo che lo circonda e compenetra. Ciò che avviene nell’universo deve, analogamente, avvenire anche all’interno dell’uomo, concetto magistralmente riassunto dal noto aforisma ermetico: “come in alto, così in basso’’. Quindi, se l’universo è retto da ritmi ben precisi (espansione/contrazione, luce/oscurità, ecc.), lo stesso deve valere anche per l’uomo. I principali ritmi descritti nell’ambito della medicina cinese classica sono il ritmo a 4 tempi e il ritmo a 5 tempi (wu xing).

 

  • Ritmo a 4 tempi: i 4 elementi – le 4 stagioni

Il numero 4 descrive le condizioni necessarie e minime affinchè l’esistenza sia possibile: risulta infatti dalla primaria suddivisione per due (Yin/Yang) elevata al quadrato. Nel macrocosmo esistono svariati ritmi quaternari. Per esempio, osservando il giorno è facile individuare 4 momenti salienti: definendo yang la luce e yin l’oscurità abbiamo:

  • All’alba la luce (yang) inizia ad apparire, l’oscurità (yin) è in declino  (Shao Yang)

  • a mezzogiorno lo yang è al suo culmine (Tae Yang), lo yin nasce

  • al tramonto la luce inizia a rientrare in profondità, declina lo yang e appare lo yin (Shao Yin)

  • a mezzanotte lo yang nasce, l’oscurità (yin) è al culmine (Tae Yin).

    Analogo discorso vale per le stagioni:

  • in primavera lo Yang appare (le giornate si allungano) e lo Yin è in declino (Shao Yang)
  • in estate lo Yang è al massimo e lo Yin nasce (Tae Yang)
  • in autunno l’energia Yang inizia a declinare e lo Yin (freddo, oscurità) appare (Shao Yin)
  • in inverno lo Yang è in profondità (nasce) e lo Yin è al massimo (Tae Yin).

 

Posssiamo estendere il ragionamento anche alle direzioni dello spazio:

  • a est lo Yang (il sole) appare e lo Yin è in declino (Shao Yang)
  • a sud lo Yang è massimo e lo Yin, nascosto in profondità, nasce (Tae Yang)
  • a ovest lo Yin declina (tramonto del sole) e lo Yin appare (Shao Yin)
  • a nord lo Yang nasce e lo Yin è al massimo sviluppo (Tae Yin)

scarica il pdf I ritmi dell’uomo

 

 

Commenti Facebook

Commenti Facebook

Administrator